Cookie Consent by Privacy Policies website
1,303 visualizzazioni
Giovanni Acerboni
Giovanni Acerboni

Docente di corsi formativi sulla comunicazione efficace, scritta per oltre 100 grandi organizzazioni pubbliche

Cosa imparerai

Il metodo per scrivere oggetti apri e-mail o ignora e-mail
Come scrivere una e-mail a tanti destinatari diversi tra loro
Come utilizzare nel modo corretto destinatario principale e in CC
Cosa scrivere prima di entrare in argomento con il destinatario
Quale deve essere la giusta sequenza delle informazioni nella tua e-mail
Come utilizzare il saluto finale
Molto, molto altro....

Lezioni

1 Presentazione 04:24
Gratis Benvenuto
04:24
2 Il contesto professionale 10:12
La differenza tra lettera ed e-mail 02:48
Destinatario principale e in CC 02:24
3 L'oggetto 22:11
Il metodo per fare Oggetti apri e-mail o ignora e-mail 04:40
Una e-mail a tanti destinatari diversi tra loro 11:36
Una e-mail a un gruppo di destinatari dello stesso team 01:33
4 La relazione con il destinatario 14:22
Il rapporto gerarchico e la cortesia 04:23
Il saluto iniziale 04:46
L'apertura 03:19
Il saluto finale 01:54
5 Il messaggio 35:20
Disporre o persuadere 07:02
La sintesi 08:19
La giusta sequenza delle informazioni 04:43
Il collegamento delle informazioni 08:21
Le evidenziazioni 06:55
6 La lingua 30:34
Introduzione 04:48
Scrivere frasi semplici 07:16
Gratis I sinomini
03:18
La parola perfetta 01:42
Parole che non si possono più vedere 03:32
La comunicazione è un fatto personale 01:03
Software consigliati 08:55

Dettagli

Se desideri scrivere una e-mail perfetta, senza errori, che il destinatario vuole leggere fino in fondo e la converta poi in interesse verso quello che è il tuo obiettivo…

Allora devi seguire un metodo fatto di poche, semplici regole…

Ma tremendamente efficace!

Soprattutto quando devi contattare un professionista, un professore, un medico.

Così come un cliente, un’azienda o un datore di lavoro.

Questo metodo è esattamente quello che sto per insegnarti nel corso di oggi.

Lascia che mi presenti, mi chiamo Giovanni Acerboni.

Dal 2002 sono docente di corsi formativi sulla comunicazione efficace scritta per oltre 100 grandi organizzazioni pubbliche.

Per citarne qualcuna: ISTAT, Banca d’Italia, Banca Sella, BNL e, vari ordini degli avvocati e alcuni enti locali come la Regione Lombardia e la Provincia di Trento.

Inoltre, nel 2013 sono stato proponente e relatore della norma UNI 11482:2013, “Elementi strutturali e aspetti linguistici delle comunicazioni scritte delle organizzazioni”, la prima e unica norma al mondo sulla scrittura professionale.

Ma oggi sono qui perché il team di Corsi.it mi ha chiesto di spiegare in questo corso online come scrivere una mail che ottenga dal destinatario lo scopo che desideri.

Qualcosa che, lo capiremo insieme molto presto, suona in maniera completamente diversa dall’esempio riportato all’inizio di questo video.

Devi sapere che nel corso della mia carriera ho sviluppato e perfezionato un metodo di scrittura professionale in grado di ottenere risultati misurabili, ricavato dalle metodologie scientifiche che insegno all’università. 

E che prima d’ora non era mai uscito da quelle aule…

Infatti, questo è il mio primo corso pubblico, la prima volta che metto a disposizione di tutti il mio metodo.

Pensa che con questo metodo sarai in grado fin da subito di risparmiare più del 30% delle parole e del tempo tuo e del tuo lettore.

Ma non solo, noterai già dai primi invii anche un radicale abbattimento delle domande di chiarimento.

Questo vuol dire che quando inizierai a scrivere le e-mail secondo la mia metodologia sarai molto più chiaro e i tuoi argomenti verranno percepiti molto più facilmente.

  • Ti mostrerò inoltre come risolvere i problemi più frequenti, come ad esempio il disagio di stabilire relazioni professionali che siano semplici e naturali e non forzate e artificiose.
  • Proprio per questo, all’interno del corso capiremo insieme perché bisogna evitare di usare l’imbarazzante “Salve” per salutare il tuo interlocutore.
  • Così come nascondersi dietro l’impersonale o, al contrario, passare troppo frettolosamente al “tu”.
  • Scopriremo anche come utilizzare un registro linguistico molto meno rigido di quello che normalmente si utilizza che, lasciatelo dire, spesso e volentieri suona tremendamente falso.

In questo modo il tuo interlocutore potrà riconoscersi nelle tue parole e nel tuo modo di comunicare.

Naturalmente, affronteremo anche le altre questioni fondamentali per la buona riuscita di una mail:

  • Come la capacità di scrivere oggetti che io chiamo “apri o ignora” mail.
  • Così come quella di dire in modo semplice e coinvolgente anche le cose più difficili e quella di essere sintetici, ma evitando di omettere parti importanti senza le quali la comunicazione ne uscirebbe inevitabilmente danneggiata.
  • Affronteremo quindi tutti gli aspetti responsabili delle risposte che non arrivano o che arrivano in ritardo, ma soprattutto delle incomprensioni con i destinatari.

Insomma, questo corso è perfetto per te se vuoi imparare come scrivere e-mail efficaci, che abbiano il giusto livello di formalità e cortesia ma senza suonare false come monete da 3 euro.

E-mail che ti faranno perdere meno tempo durante la loro stesura e che, anche se più brevi, riusciranno a generare l’interesse dell’interlocutore spingendolo a compiere un’azione.

E non un’azione a caso, ma quella che tu hai pensato per lui.

Come disse lo scrittore francese Pierre Véron: il lettore è un prigioniero a cui è molto difficile impedire l’evasione. 

Ma con questo corso sarai in grado di coinvolgerlo fino alla fine con la forza delle tue parole.

Sei pronto a iniziare?

Allora ciao! Ci vediamo nella prima lezione. 

Ti aspetto!

Autore

Giovanni Acerboni insegna all’università dal 1992 (Statale di Milano, Università di Varsavia, IULM) e ha svolto ricerche scientifiche su argomenti letterari (Manzoni e il vero falsificato, Aracne 2012) e teatrali (teatro a Milano, teatro di regia).

Attualmente, tiene un corso di argomentazione e uno di scrittura professionale alla IULM di Milano, ed è docente di scrittura professionale nel Master in "Pubblicità istituzionale, comunicazione multimediale e creazione di eventi" dell’Università di Firenze.

Nel 2002 ha fondato "Link Scrittura professionale" con cui opera come consulente e formatore in tutti gli ambiti, dalla pubblica amministrazione alle imprese, dalle associazioni ai professionisti, nella comunicazione parlata e scritta, per la quale ha elaborato un metodo per la composizione di tutti i tipi di testo, dalle e-mail ai bandi, dalle policy alle circolari, e alle pagine web (nel 2005 ha pubblicato "Progettare e scrivere per Internet", McGraw-Hill).

Nel 2013 l’UNI lo ha nominato relatore della norma 11482:2013 "Elementi strutturali e aspetti linguistici delle comunicazioni scritte delle organizzazioni", che recepisce molte delle sue metodologie e formalizzazioni elaborate scientificamente e validate sul campo.

Nel 2016 è stato co-fondatore della startup innovativa Writexp, che ha brevettato e realizzato il primo sistema di semplificazione "intelligente" dei testi professionali.

Informazioni sul suo sito.

Recensioni

... in caricamento ...

€79,00 +IVA