Cookie Consent by Privacy Policies website
4,769 visualizzazioni
Enzo Kermol
Enzo Kermol

Polizia di Stato - Ex docente Scuola Allievi Agenti
Unicusano - Docente universitario Psicologia Generale

Cosa imparerai

Strategie e tecniche di osservazione e analisi delle microespressioni
Come capire a “colpo d’occhio” se il tuo partner ti sta mentendo
Come capire se i tuoi figli ti stanno nascondendo la verità su qualcosa d'importante
Come scoprire i bluff della controparte durante una trattativa
Quali sono gli errori più comuni che si commettono quando si tenta d'interpretare un’espressione, quali segni potrebbero trarti in inganno, e come evitare che ciò accada...
Una serie di esercizi che ti aiuteranno ad allenarti fino a diventare un vero maestro nel riconoscere anche le microespressioni più impercettibili
Molto, molto altro...

Lezioni

1 Presentazione 04:28
Gratis Benvenuto
04:28
2 Introduzione storico-scientifica 08:17
L'origine dello studio delle emozioni: Leonardo Da Vinci 03:00
Il sorriso vero: la Gioconda 02:09
Sandro Botticelli 03:08
3 Studi moderni della comunicazione non verbale 10:14
Duchenne 01:53
Charles Darwin 01:29
Carl Herman Hjortsjö 02:52
Paul Ekman 04:00
4 Le emozioni e le loro espressioni 17:11
Le emozioni fondamentali 04:04
L'espressione delle emozioni fondamentali 08:10
5 Le microespressioni delle emozioni 01:10:08
La sorpresa 02:51
Alcuni esempi di espressioni di sorpresa 07:18
La paura 02:45
Alcuni esempi di espressioni di paura 15:10
Il disgusto 05:00
Alcuni esempi di espressioni di disgusto 02:59
La tristezza 02:06
Alcuni esempi di espressioni di tristezza 06:36
La felicità 02:05
Alcuni esempi di espressioni di felicità 08:46
Rabbia 02:26
Alcuni esempi di espressioni di rabbia 02:54
Il disprezzo o disgusto sociale 01:54
Alcuni esempi di espressioni di disgusto sociale 03:16
6 Le caratteristiche delle espressioni 12:02
Tipologie di espressioni 04:10
Espressioni spontanee o volontarie: cosa osservare 04:18
Espressione sincera? 03:34
7 Definizione di menzogna 21:06
Riconoscere una menzogna 02:50
Tipologie di menzogna 04:13
Indizi di menzogna 08:40
Serie televisive 05:23
8 Le espressioni facciali e l'inganno 21:13
L'importanza delle espressioni facciali 03:13
La linea di base e l'inganno 02:58
Indizi di menzogna nel viso 04:38
Mentitore occasionale VS Mentitore serale 05:40
Fastidio VS Furore: variazioni 04:44
9 La linea base e la rottura del modello 27:29
I gesti simbolici 05:48
Come stabilire la linea base 05:58
La comunicazione non verbale e il parlato 04:45
Cecità da disattenzione ed effetto arma 08:45
Scoprire la menzogna: imbarazzo e senso di colpa 02:13
10 Segnali del linguaggio 22:56
La voce: indizi di menzogna 07:28
Le parole: indizi di menzogna parte 1 06:47
Le parole: indizi di menzogna parte 2 08:41
11 Segnali del corpo 21:43
Il lapsus gestuale 03:13
Gesti illustratori e gesti simbolici 07:45
L'effetto Brokaw e l'errore di Otello 10:45
12 Segnali fisiologici 05:17
Il sistema nervoso autonomo 01:57
Il sistema vegetativo 03:20
13 Movimenti oculari 16:20
Dilatazione pupillare 04:00
Dilatazione pupillare ed emozioni 02:52
Come conoscere i movimenti "menzogneri" abituali delle persone 04:51
14 Altri segnali 07:07
Sudorazione 05:13
Secchezza delle fauci 01:54
15 Caratteristiche del mentitore abituale 18:29
L'ansia nel mentitore abituale 05:05
Il senso di colpa nel mentitore abituale 05:32
Il piacere della beffa nel mentitore abituale 04:49
Il metodo Stanislavskij: come riconoscerlo 03:03
16 Regole di esibizione sociale 17:42
Le caratteristiche delle emozioni fondamentali nella mediazione culturale 08:34
Il sorriso 04:12
Movimenti del volto nella falsificazione 04:56
17 Casi 48:39
Caso Susan Smith 03:25
Caso Rachel Wade 07:18
Caso Christa Gail Pike 03:43
Caso Diane Michelle Zamora 07:00
Esempio d'analisi delle microespressioni 22:06
Conclusione e messa in pratica 05:07

Dettagli

Lascia che mi presenti: sono il dottor Enzo Kermol. 

Sono docente universitario in psicologia presso l’università Unicusano di Roma, ma soprattutto sono stato docente di psicologia della comunicazione presso la scuola allievi agenti della Polizia di Stato, dove insegnavo agli agenti a capire chi stava mentendo durante gli interrogatori.

Sapevi che basta un sopracciglio alzato, un piccolo ghigno involontario o un semplice gesto verso il naso per tradire chi sta mentendo?

Le microespressioni sono rapidi movimenti facciali incontrollati, della durata di un quarto di secondo, che compaiono sul volto della persona che hai di fronte: microespressioni che rivelano il suo stato d’animo e le sue intenzioni più profonde.

Queste microespressioni sono universali, uguali per tutti gli esseri umani.

E questo perché le emozioni non hanno origini culturali o etniche, bensì biologiche e sono il risultato dell’espressione genica.

Praticamente la verità è scritta sulla nostra faccia, ed è impossibile (o quasi) nasconderla!

Ora immagina per un attimo l’impatto che potrebbe avere sulla tua vita la capacità di “leggere” gli altri...

Potresti capire a “colpo d’occhio” se il tuo partner ti sta mentendo.

Oppure se i tuoi figli ti stanno nascondendo la verità su qualcosa d'importante.

Potresti scoprire i bluff della controparte durante una trattativa.

O ancora potresti capire al volo se il venditore che hai davanti ti sta nascondendo qualcosa.

Beh, devi sapere che tutto questo è possibile attraverso delle semplici tecniche di codifica delle espressioni facciali. 

Ed è proprio di questo di cui ti voglio parlare oggi.

In questo corso online ti insegnerò strategie e tecniche di osservazione e analisi delle microespressioni.

Sono le stesse tecniche che ho insegnato ai futuri agenti di polizia per riconoscere e smascherare i bugiardi durante gli interrogatori. 

Normalmente tengo corsi soltanto in aula, ma oggi ho deciso di darti la possibilità d'imparare tutto quello che c’è da sapere sul sistema di codifica delle espressioni facciali comodamente dal divano di casa, investendo un importo minimo rispetto al costo che avresti per un corso dal vivo.

Dunque se desideri capire come “leggere gli altri” e smascherare chi ti sta mentendo, questo è il corso perfetto per te.

Un corso online in cui ti svelerò tecniche collaudate in oltre 20 anni di carriera. 

  • Nello specifico scoprirai quali sono i principi di base per l’interpretazione delle emozioni. 
  • Imparerai quali sono i segni del volto a cui prestare attenzione per capire se una persona ti sta mentendo.
  • Ti mostrerò la strategia esatta per ascoltare quello che dice il tuo interlocutore ed analizzare le sue microespressioni nello stesso momento, senza perdere la concentrazione.
  • Vedremo insieme quali sono gli errori più comuni che si commettono quando si tenta d'interpretare un’espressione, quali segni potrebbero trarti in inganno, e come evitare che ciò accada.
  • Ma non solo teoria: all’interno del corso ti guiderò nella pratica attraverso una serie di esercizi che ti aiuteranno ad allenarti fino a diventare un vero maestro nel riconoscere anche le microespressioni più impercettibili.
  • Ma soprattutto scoprirai perché imparare a leggere le microespressioni è incredibilmente utile in ogni relazione umana, sentimentale, sociale, di lavoro, commerciale e molto, molto altro…

Insomma: alla fine di questo corso sarai praticamente in grado di capire se una persona ti sta mentendo, anche senza sottoporla al test della verità!

Sbaglio, o mi è sembrato di vedere nel tuo volto una microespressione di curiosità?

Allora non perdiamo altro tempo: iniziamo subito!

Autore

Enzo Kermol
Enzo Kermol

Polizia di Stato Ex docente Scuola Allievi Agenti

Unicusano Docente universitario Psicologia Generale

Enzo Kermol, è nato a Trieste coniugando fin da giovane l’interesse per la psicologia, il cinema e le arti marziali (judo, karate e kendo).

A 15 anni con la lettura d'Introduzione alla psicologia di Hilgard, iniziò l’interesse per la psicologia, seguito, durante gli anni delle superiori, dallo studio delle Opere di Freud. 

Parimenti per il cinema l’interesse iniziò da Nosferatu di Friedrich Murnau e Distant Drums di Raoul Walsh, per seguire con lo studio dell’evoluzione del cinema contemporaneo grazie al Centro universitario cinematografico di cui divenne presidente.

Mentre studiava Psicologia all’Università trascorreva l’intero periodo estivo tra i vari festival di cinema italiani, da Pesaro a Cattolica, da Urbino a Venezia, scrivendo le recensioni per alcuni quotidiani locali come giornalista, per il “Trieste Oggi” di cui divenne caporedattore cultura e vicepresidente, e per Il “Gazzettino di Venezia”.

Contemporaneamente, esercitava in qualità di psicologo, approfondendo la materia con Bernard Aucouturier, Cesare Musatti, Vladimir Hudolin, Roger Dufour-Gompers e altri. 

Pur insegnando all’università “Psicologia generale”, ha mantenuto vivo l’interesse per il cinema di cui ha analizzato stili e caratteristiche con le metodologie delle scienze comportamentali e coordinato brevi cortometraggi con gli studenti del corso di laurea in “Scienze della comunicazione”.

È stato docente in Tecniche di comunicazione presso la Scuola allievi agenti Polizia di Stato – Trieste, per il 172° corso di formazione per allievi agenti, 2009.

€127,00 +IVA