Comunicazione assertiva, dal vivo e telefonica

Come capire "al volo" le esigenze del tuo interlocutore (quasi) senza che lui parli e passare il tuo messaggio in modo efficace.

© Corsi.it

Produzione Corsi.it

Presentazione 03:16 1. La torre di babele della comunicazione umana 11:57 2. L’ascolto davvero ATTIVO 20:53
L’ascolto passivo 09:26
L’ascolto attivo con l’approccio del detective: suoni e codici 11:27
3. Ascoltare emozioni, ascoltare ragioni 34:26
Distinzione tra esigenze di tipo emozionale ed esigenze di tipo razionale 06:03
Distinzione tra esigenze di tipo emozionale ed esigenze di tipo razionale (Parte 2) 04:43
I bug della mente: cognitiva ed emozionale 10:09
Il metodo Neurosync: riconoscere i bug ed utilizzarli per farsi capire 13:31
4. L’arte delle domande per capire, per orientare, per guidare 01:06:15
Introduzione 06:57
Introduzione (Parte2) 03:04
L’approccio del coach e della maieutica 05:06
L’approccio del coach e della maieutica (Parte 2) 10:17
L’approccio del coach e della maieutica (Parte 3) 05:29
L’approccio del metamodello PNL 09:21
L’approccio del metamodello PNL (Parte 2) 08:59
L’approccio del metamodello PNL (Parte 3) 08:10
L’approccio delle domande persuasive 08:52
5. Asserire e dire NO nel modo giusto e “sintonico” 12:38
Come dire no e tenere alta l’empatia 07:08
Come uscire dai conflitti senza “abbassare la testa” 05:30
  • Titolo corso: Comunicazione assertiva, dal vivo e telefonica
  • Autore: Stefano Santori
  • Durata: 02h 29m 25s
Presentazione corso:
Quante volte in ufficio non ci capiamo con i clienti, i fornitori o i colleghi?

Quante volte si perde tutti un sacco di tempo e soldi per cose non dette, non capite, o capite solo parzialmente?

Quanto volte il misunderstanding, il non "esserci" capiti, ci è costato tempo, denaro e frustrazione?

Ancora: quante volte per non riuscire a dire "NO", si sono accettati compromessi che poi si sono ritorti contro di noi?

Si dice che la comunicazione è responsabilità di chi la fa, ma anche di chi la riceve.

In questo corso di concentriamo proprio su questo: come diventare dei buoni ASCOLTATORI in primis, come capire "al volo" i desideri e le esigenze che il nostro interlocutore desidera comunicarci... talvolta anche senza bisogno che lo dica con le parole: ma aiutandosi anche con il non verbale, con il tono della voce (se è al telefono) e con alcune tecniche specifiche.

Questo ti aiuterà a risparmiare tempo nel tuo lavoro, perché ridurrà al minimo i "misunderstanding" e le cose non capite.

Ma ti aiuterà anche ad essere (molto) più in sintonia con tutti i tuoi interlocutori, anche quelli più ostici e poco propensi ad un dialogo costruttivo.

Nel corso di oggi infatti scoprirai:

  • come fare le domande giuste, per assicurarti che non esistano aree "grigie" nella comunicazione, e che tu abbia tutte le informazioni che ti occorrono per ottenere l'obiettivo che vuoi;

  • le procedure di "sicurezza" alla fine della comunicazione, per essere certo che il messaggio sia chiaro a tutti, e perché ci sia un riferimento per le parti da consultare in futuro;

  • come distinguere tra esigenze di tipo emozionale e di tipo cognitivo del tuo interlocutore, in modo da poterle rispettare entrambe;

  • come mettere dei limiti al tuo interlocutore (quando è necessario) in modo educato e professionale, lasciando comunque una buona sensazione e un buon rapporto di fondo;

  • come uscire dai conflitti senza "abbassare la testa", ma trovando i giusti compromessi in ogni situazione;

  • come utilizzare la comunicazione assertiva al TELEFONO, ma anche con le nuove tecnologie (email, chat, sms), sempre più utilizzate nella vita aziendale di tutti i giorni;

  •  infine come comunicare la tua idea e la tua esigenza in modo professionale e a "prova di errore", affinché tutto fluisca nel modo più liscio e fluido possibile.


Imparerai tutto questo attraverso le tecniche dell'innovativo metodo di comunicazione NeuroSync, la metodologia che sfrutta i bug del cervello per una comunicazione più fluida ed efficace, insegnate attraverso esercizi, questionari e molto molto altro.

Negli uffici, nelle aziende e nella vita privata gli errori di comunicazione e le incomprensioni costano soldi, anche molti soldi, in termini di ore lavoro perse, stress e problemi, anche grossi, che possono sorgere.

Ecco perché l'investimento richiesto per partecipare a questo corso è un'ottima assicurazione per ridurre drasticamente, e in prospettiva eliminare alla fonte questi problemi, che senza alcun dubbio costerebbero ben più di quanto occorre per seguire questo corso.

Sei pronto dunque ad aumentare la tua capacità di ascolto, capire "al volo" il tuo interlocutore, e ridurre quasi a ZERO le incomprensioni?

Seguimi allora: iniziamo subito.

 

In questa sezione trovi tutte le domande e risposte del corso. Per visualizzare le conversazioni clicca su una domanda. Puoi porre la tua domanda solo all'interno delle lezioni.

... in caricamento ...

Stefano Santori

Uno dei pochissimi "Licensed Trainer in PNL" in Italia, è fondatore della società di Consulenza Direzionale e Formazione Aziendale “Metaconsulting”. È formatore freelance dal 1998. Autore di numerosi libri tra cui: "Leader al femminile" e "Principi di PNL", nella sua carriera ha portato a termine una serie di interventi formativi nel mondo militare per enti quali il CASD del Ministero della Difesa e l’Accademia Aeronautica. Vari giornali e riviste di rilevanza nazionale hanno dedicato articoli alle sue attività ed ai suoi studi sulla comunicazione, sul management e sulla motivazione, mentre con alcuni mensili economici ha elaborato programmi di formazione su audio, diffusi a livello nazionale. È stato consulente e formatore di importanti aziende quali Ericsson, Findomestic Banca, Gruppo De Agostini, Nokia Italia, Telecom, TIM, Warner Bros. Puoi seguire Stefano Santori su www.stefanosantori.it.

... in caricamento ...

In questa sezione, se sei cliente del corso, puoi scaricare il materiale a supporto del corso.

Ad esempio puoi trovare (se prevista per questo corso) la versione solo audio del corso (in mp3), utile se desideri ascoltare il corso in auto o mentre fai jogging.

Oppure eventuali slide, file di esercizi, e questionari che può mettere a disposizione il docente.

Per scaricare i video delle singole lezioni clicca invece il pulsante azzurro vicino al titolo di ogni lezione (disponibile solo per clienti registrati che ne hanno il permesso).